Fratelli d’Italia Grottaglie: Insoddisfatti sul Parco delle Gravine. Trasformata l’interpellanza in mozione

Condividi

Nella seduta del Consiglio comunale di ieri 17 maggio, il gruppo Fratelli d’Italia di Grottaglie ha discusso  l’interpellanza a firma del consigliere comunale dott. Vincenzo Lenti sulla rideterminazione dei confini del Parco delle Gravine, ricadenti nel territorio

Enzo Lenti – Consigliere comunale di Fratelli d’Italia Grottaglie. Mentre espone l’interrogazione sul Parco delle Gravine

comunale, in particolare, si è chiesto al Sindaco e all’Assessora delegata se vi fossero in corso valutazioni da parte dell’attuale Amministrazione sulla possibilità di definire una nuova perimetrazione del Parco naturale regionale “Terra delle Gravine” – sentite le Associazioni venatorie, ambientaliste e agricole- e con ciò escludere dal Parco tutte le aree prive di confini certi e le zone non interessate dalla presenza di solchi gravinali, in linea con quanto stabilito dalla Legge Regionale n.2 del 01.12.2017.

La risposta dell’Assessora dott.ssa Maria Teresa Marangi non è risultata essere soddisfacente a giudizio del gruppo di Fratelli d’Italia e, per tali ragioni, il dott. Lenti ha espresso al Presidente del Consiglio comunale la propria decisione di trasformare l’interpellanza in oggetto in una specifica mozione, attraverso la quale, sarà data la possibilità all’intero consiglio comunale di discutere la questione.

Di una cosa siamo certi, la nuova perimetrazione rivista utilizzando confini certi, quali strade e muri a secco, al fine di tabellarla obbligatoriamente e opportunamente, consentirebbe una gestione più efficace del Parco oltre a recuperare ed utilizzare importanti superfici agricole coltivabili e quelle destinate al pascolo con una ricaduta positiva sul territorio.

Avv. Francesco Ciro Miale – coordinatore cittadino Fratelli d’Italia Grottaglie
Dott. Vincenzo Lenti – consigliere comunale Fratelli d’Italia Grottaglie


Condividi

Redazione Oraquadra

La redazione.

Lascia un commento