Esilarante commedia “Ognun iet … cud ca iet!!!” il 26 maggio al Teatro Valentino di Castellaneta

Condividi

Castellaneta. Finalmente, dopo ben tre anni di attesa, il Gruppo “A.N.S.P.I.” della Parrocchia Cuore Immacolato di Maria di Castellaneta, torna giovedì 26 maggio 2022 al Teatro Valentino di Castellaneta con la nuova esilarante commedia “Ognun iet … cud ca iet!!!”, scritta e diretta da Piero Giandomenico, divenuto anche presidente del gruppo stesso.

Giova innanzitutto palesare che questo “tornare” alla normalità, per quanto concerne le attività che il Gruppo “A.N.S.P.I.” proponeva abitudinariamente, è una dedica diretta ad un sacerdote, don Nunzio Picaro, che ha segnato la vita della Parrocchia Cuore Immacolato di Maria e che è stato per tanti anni il presidente del gruppo.

Indimenticato parroco sempre a favore di manifestazioni di questo genere, che hanno continuamente fomentato la vita di parrocchia e che ora, ci si augura, perpetreranno in tale opera.

Tornando a questa rappresentazione teatrale, la stessa si snoda in un canovaccio basato su un classico della commedia all’italiana: l’equivoco; da una certa situazione iniziale, ovviamente caratterizzata da personaggi “caricati” in maniera quasi surreale, ne scaturiscono altre che porteranno sicuramente tanta ilarità nel pubblico in sala. Ma all’interno della storia, come sempre, c’è un chiaro messaggio morale e spirituale.

L’autore si è ispirato al famoso film di Carlo Verdone “Acqua e sapone”, nel quale un povero disoccupato assume le vesti di sacerdote per problemi economici. Ovviamente, in questo caso, la trama ha connotati ben diversi. E nel monologo finale dell’attore protagonista vi è la frase che racchiude il senso del messaggio che si vuole divulgare: ”Nessuno può cambiare le persone a proprio modo”.

Pubblico in sala che avrà, tra gli invitati, autorità civili, militari e inoltre presenzieranno don Oronzo Marraffa, parroco del Cuore Immacolato di Maria, e don Francesco Zito, presidente zonale degli oratori “A.N.S.P.I.”.

Un grosso lavoro di squadra quello che è stato messo in scena: non soltanto degli attori e attrici Pasquale Ladiana, Giovanni Di Pierro, Nicla Nardone, Pina Descrivo, Rocco Vadrucci, Angela Pucci e Michelangelo Colavito, ma anche di chi opera dietro le quinte come le suggeritrici Nunzia Gioscia e Giovanna Primicerio, gli scenografi Antonio Patella ed Antonio Corisi, i collaboratori di scena Fabrizio Gigante e Franco Caramia, il tecnico luci e suoni Giuseppe Panetti.

La commedia ha anche uno scopo benefico, come tutte le manifestazioni che hanno perpetuamente caratterizzato le attività del Gruppo “A.N.S.P.I.”.


Condividi

Lascia un commento