Accade in PugliaPoliticaPRIMO PIANOTaranto & Provincia

Ex Ilva, PD (Giorno):Con il centrodestra si torna al passato

Condividi

Le loro parole sono un’offesa alla città e ai tarantini. Melucci unica scelta possibile

In queste ore abbiamo sentito le raggelanti parole di Tajani e Giorgetti che prefigurano per Taranto un ritorno al passato. Mi domando con quale coraggio parlano di destino segnato per il nostro territorio. Tajani ha detto testualmente, solo ieri, che il futuro di Taranto è il polo dell’acciaio. Questa è una offesa a Taranto e ai tarantini.
Non saremo mai d’accordo con chi è pronto a barattare l’intero futuro di Taranto con l’Ilva. Non saremo mai d’accordo a rinnegare gli ultimi anni in cui finalmente si è sviluppata una consapevolezza generale intorno alla irrinunciabile chiusura delle fonti inquinanti. Non saremo mai d’accordo a spegnere le speranze e fermare il duro lavoro di rinascita che ha visto gli scorsi 4 anni e mezzo Taranto far parlare di sé anche per il turismo, le navi da crociere, la diversificazione produttiva, l’ emancipazione dalla grande industria, gli grandi eventi culturali e sportivi.
Resto basito dagli applausi di Musillo, della coalizione di centrodestra e di persone che si spacciano per ambientaliste, come l’ex consigliere Fornaro. Piuttosto che applaudire, chiedessero ai loro esponenti nazionali al governo di rendere subito operative tante misure in sospeso per Taranto. Il loro atteggiamento continua a tradire questa città e non resta, a questo punto, che rinnovare la fiducia a Rinaldo Melucci, unica scelta possibile per Taranto.

Mattia Giorno
Coordinatore lista PD Taranto


Condividi

Redazione Oraquadra

La redazione.

Lascia un commento