Accade in PugliaAssociazionismoCronacaPRIMO PIANOTaranto & Provincia

Per XXXV Congresso nazionale forense eletti i delegati dell’Ordine degli avvocati di Taranto

Condividi

Si sono svolte nella mattinata di ieri, lunedì 30 maggio, presso l’Aula “Miro” nel Tribunale di Taranto, le votazioni per l’elezione dei delegati dell’Ordine degli Avvocati di Taranto al XXXV Congresso Nazionale Forense, manifestazione in programma a Lecce dal 6 all’8 ottobre, che hanno fatto registrare oltre 800 votanti.

La Sezione AIGA di Taranto, presieduta dall’avv. Mattia Manigrasso, ha deciso di partecipare candidando la Vice Presidente avv. Francesca Strada, risultata la prima degli eletti dagli Avvocati del foro di Taranto con 274 voti.

Avv. Francesca Strada

Un risultato straordinario reso possibile dal lavoro di tutto il direttivo e dal contributo di tutta la Sezione che ha saputo intercettare i bisogni e le richieste dell’avvocatura Tarantina.

In questa occasione si è potuta constatare, ancora una volta, la grande stima che il Foro di Taranto nutre per la sezione Aiga, nonché il supporto di numerosi Colleghi che con orgoglio hanno voluto rivendicare il loro passato tra le fila della Giovane Avvocatura.

Non a caso il grandioso risultato di ieri, che ha visto la candidata AIGA arrivare prima su 15 candidati, è stato possibile anche grazie al sostegno dei Colleghi, un tempo soci AIGA, che in precedenza hanno partecipato alle esperienze istituzionali e di politica forense e rappresentano per la Sezione Tarantina di Aiga un indiscusso punto di riferimento.

Il Congresso Nazionale Forense è l’assise in cui confluiscono attraverso un processo elettorale, mediante la votazione di delegati in tutti i Fori, le istituzioni ed associazioni forensi e i singoli avvocati: durante il congresso vi è il confronto pubblico dell’avvocatura su tutti i temi più importanti della giustizia e della professione.

AIGA parteciperà ai lavori congressuali di Lecce proponendo le seguenti mozioni a in favore dell’avvocatura:

Compenso minimo inderogabile;

Riforma dell’accesso alla professione forense con un percorso formativo abilitante;

Tutela della genitorialità per gli avvocati;

Elezione diretta del c.n.f. e riforma delle istituzioni forensi;

Riserva di competenza in materia stragiudiziale e nuovi spazi di mercato;

Sostegno ed agevolazioni fiscali per le società, associazioni e reti fra professionisti;

Fondi comunitari per la formazione e le specializzazioni;

Regolamentazione della monocommittenza preservando l’autonomia e l’indipendenza dell’avvocato;

Razionalizzazione e semplificazione del procedimento

Disciplinare;

Centralità del ruolo dell’avvocato nell’ automazione della giustizia.

L’Associazione possiede già un numero di delegati in tutta Italia sufficiente per presentare le proprie mozioni al congresso di Lecce e l’elezione dell’avv. Francesca Strada rappresenta la certezza di far diventare realtà i punti programmatici presentati all’attenzione dei Colleghi, anche per il Foro di Taranto.

Il direttivo di AIGA Taranto augura, pertanto, buon lavoro all’avv. Francesca Strada e agli altri 5 avvocati delegati eletti:

Rosario Orlando, Fedele Moretti, Luca Panarelli, Adriano De Franco e Paola Antonia Donvito.


Condividi

Redazione Oraquadra

La redazione.

Lascia un commento