“Drum Circle” MAP Festival rinviato per condizioni metereologiche avverse

Condividi

Causa le avverse condizioni metereologiche, “Drum Circle”, evento all’interno del MAP Festival previsto per sabato 11 giugno, viene rinviato a data da destinarsi. La rassegna di Musica, Architettura e Parallelismi riprende lunedì 13 giugno nel Museo Archeologico Nazionale di Taranto con una lectio magistralis di Franco Purini, architetto di statura internazionale.

Fra gli altri appuntamenti con il MAP Festival: mercoledì 15 giugno, capannone di Five Motors, Deproducers, progetto nato dall’estro di Vittorio Cosma, tastierista ex membro della PFM, e Riccardo Sinigallia, cantautore e produttore (ingresso 20euro); giovedì 16 giugno in piazza Garibaldi: flash-mob artistico sulle note del dj set di Ultra Naté, regina della musica house e autrice della celeberrima “Free”; sabato 18 giugno, a conclusione del MAP Festival, “Look at the world”, Sir John Rutter, compositore, direttore di coro e d’orchestra tra i più noti e apprezzati nel panorama melico internazionale, all’interno della Concattedrale Gran Madre di Dio, dirigerà settanta professori dell’Orchestra della Magna Grecia e centotrenta coristi del L.A. Chorus e dell’A.R.CO.Pu, l’Associazione regionale dei cori pugliesi (ingresso 10euro).

Ricordiamo, infine, che fino a sabato 18 giugno, dunque per tutta la durata del MAP Festival, piazza Garibaldi ospiterà l’installazione/mostra a cielo aperto “Le Ragazze” di Francesco Di Dio aka EFFE.

Orchestra Magna Grecia: via Giovinazzi 28 (3929199935), dal lunedì al sabato 10.00/13.00 e 17.00/20.00. Online: eventbriteinfo@mapfestival.it Visitate: mapfestival.it e orchestramagnagrecia.it

 


Condividi

Redazione Oraquadra

La redazione.

Lascia un commento