La Regione Puglia incontra la Provincia cinese del Guangdong per rinnovare amicizia e collaborazione in vista di un futuro di pace

Condividi

Questa mattina il presidente della Regione Puglia, l’assessore allo Sviluppo Economico e il Capo Gabinetto, Claudio Stefanazzi, hanno ricevuto una delegazione della provincia cinese di Guangdong guidata dal dott. Wang Shi, presidente del Shenzhen Foundation for International Exchange and Cooperation, fondatore e presidente del gruppo immobiliare Vanke.

L’incontro è stata l’occasione per rinnovare l’amicizia e la collaborazione tra due territori che hanno già avuto modo di venirsi incontro nel passato. Come ha ricordato il presidente della Regione Puglia, è proprio dalla Provincia del Guangdong che sono arrivati i primi aiuti contro il Covid in Puglia con sette aerei carichi di DPI e attrezzature specifiche per i sanitari. Il dialogo con questa parte della Cina può essere proficuo per la nostra regione su molti fronti a partire da quello dell’ambiente e delle energie rinnovabili per uno sviluppo economico e produttivo sostenibile, passando dal turismo, magari riprendendo il progetto di voli diretti, fino agli scambi commerciali, con porti e aeroporti pugliesi protagonisti. Senza trascurare gli scambi culturali e in ambito universitario.

“Il gemellaggio tra la Puglia e il Guangdong non può che portare ricchezza – ha dichiarato il presidente pugliese -. Una ricchezza spirituale e culturale perché la cultura cinese è una delle più antiche e profonde, e una ricchezza materiale ed economica. La Puglia sarà casa per le istituzioni cinesi e gli imprenditori che vogliano investire qui ma anche per i ragazzi e le ragazze che decidano di studiare in Italia”.


Condividi

Valentina D'Amuri

Laureata in Progettazione e Gestione Formativa nell'era digitale, consegue il Master di II livello in Studi Strategici e Sicurezza Internazionale in concomitanza con il Corso Normale di Stato Maggiore della Marina Militare. Instructional Designer, collabora alla produzione di diversi progetti in ambito civile e militare. "Non chi comincia ma quel che persevera"

Lascia un commento