A Pugnochiuso la ‘Summer School On Total Workplace Health Promotion’

Condividi

Assessora al Welfare: “Promozione della salute nei luoghi di lavoro deve essere una priorità”

“La promozione della salute nei luoghi di lavoro è per noi una priorità. Dobbiamo promuovere il benessere dei lavoratori sotto tutti i punti di vista, concentrandoci su sensibilizzazione e prevenzione. Per questo stiamo lavorando in sinergia con l’Assessorato alla Sanità perché corretti stili di vita e welfare lavorativo devono andare di pari passo. In quest’ottica è stata importante la  ‘Summer School On Total Workplace Health Promotion’, che si è conclusa da poco a Pugnochiuso”. Lo dichiara l’assessora regionale al Welfare.

L’evento è stato organizzato da Ospedale Bambino Gesù, Regione Puglia, INAIL, Università e ASL Foggia impegnati per il benessere dei lavoratori. Da oltre un decennio Salvatore Zaffina, dirigente in staff alla Presidenza dell’Ospedale Bambino Gesù e Responsabile della Funzione di Medicina del Lavoro dello stesso ospedale, ha costruito una metodologia di eccellenza per lo sviluppo del benessere dei lavoratori, poi applicato in diversi contesti tra cui la Asl di Foggia.

“Quanto emerso nel corso dei laboratori organizzati durante la Summer School – continua l’assessora al Welfare –  sarà presto pubblicato su importanti riviste internazionali e deve essere la base per le linee guida sulla promozione della salute nei luoghi di lavoro e per migliorare l’assistenza. Modelli che vanno il più possibile esportati nei diversi contesti lavorativi”.


Condividi

Valentina D'Amuri

Laureata in Progettazione e Gestione Formativa nell'era digitale, consegue il Master di II livello in Studi Strategici e Sicurezza Internazionale in concomitanza con il Corso Normale di Stato Maggiore della Marina Militare. Instructional Designer, collabora alla produzione di diversi progetti in ambito civile e militare. "Non chi comincia ma quel che persevera"

Lascia un commento