Attiva da domani la campagna di sensibilizzazione dell’Associazione “Antiracket TARAS – APS”.

Condividi

I recenti episodi di criminalità accaduti nella nostra città ci impongono ancora una volta di evidenziare l’attività dell’Associazione “Antiracket TARAS – APS”, mediante  una campagna di sensibilizzazione con manifesti e brochure, affinchè tutti coloro che sono oggetto di estorsione ed usura diano voce al silenzio  a mezzo della DENUNCIA  al fine di accedere al Fondo di Solidarietà che lo Stato mette a loro disposizione per il ristoro dei danni subiti ed al reinserimento nell’economia legale.

L’Associazione “Antiracket TARAS – APS” – Sportello Comunale Antiracket – Usura è composta da appartenenti alle Forze dell’Ordine in quiescenza, il cui Presidente è il Cav. Cosimo SESSA. Essa opera sul territorio Jonico dal gennaio 2011 con l’obiettivo di dare assistenza gratuita alle vittime dell’estorsione e dell’usura attraverso una rete di professionisti che offrono sostegno legale, commerciale e psicologico. L’Associazione accompagna l’operatore economico in un percorso che lo supporta dalla denuncia alle fasi dell’istaurando processo civile/penale, nonché alla richiesta di accesso al Fondo di Solidarietà, alla richiesta di sospensione dei termini di scadenza degli adempimenti fiscali ed amministrativi, nonché alle perizie tecniche contabili atte a stabilire il superamento del tasso soglia con riferimento al reato di usura; alla visita specialistica psichiatrica per stabilire il nesso di causalità tra l’evento lesivo e gli aspetti psicopatologici.

Con la campagna di sensibilizzazione si invitano tutti gli imprenditori, i commercianti, gli artigiani e liberi professionisti con partita iva che sono oggetto di atti criminosi di estorsione ed usura a rivolgersi fiduciosi alla Magistratura e alle Forze di Polizia nonché all’Associazione “Antiracket TARAS – APS” ubicata in Taranto alla Via Duomo 234 (Palazzo Galeota), previo appuntamento telefonando al 099/4581180 – cell. 3404755415 o tramite apposita e-mail antiracket.taranto@libero.it .

 


Condividi

Pierpaolo Piangiolino

Avvocato e grafologo giudiziario iscritto all'albo dei CTU e periti del Tribunale di Taranto. Calligrafo e Tecnico di Biologia Marina specializzato presso l’Università di Bari. Romanziere, vignettista e cruciverbista

Lascia un commento