Taranto & ProvinciaAccade in PugliaBari & ProvinciaPoliticaPRIMO PIANOSanità

Ospedale San Cataldo Taranto, Di Gregorio (PD): siamo ad uno snodo decisivo

Condividi

Riunione Commissione

“Oggi in Commissione Bilancio abbiamo continuato la discussione sul nuovo Ospedale San Cataldo di Taranto. La vicenda è giunta ad uno snodo decisivo: sullo sfondo incombe la parziale sospensione delle attività del cantiere paventata dalla Direzione lavori. Per evitare che ciò accada occorrono canali di finanziamento rapidamente attivabili e date certe per il reperimento dei 105 milioni di euro necessari per dotare il nosocomio di apparecchiature elettromedicali e arredi”.

Lo afferma il consigliere regionale Vincenzo Di Gregorio (PD). “Nelle precedenti riunioni, grazie al puntuale lavoro del presidente Fabiano Amati e di tutta la I Commissione, la Asl di Taranto ha illustrato qual è la situazione dell’Ospedale San Cataldo. Riassumendo una questione piuttosto complessa, il punto cruciale è che se entro i prossimi mesi (al massimo ottobre) non sarà stato definito l’iter per finanziare l’acquisto delle attrezzature, i lavori dovranno necessariamente subire un’interruzione parziale”.

“E’ nostro dovere – aggiunge Di Gregorio – mettere in campo tutti gli strumenti possibili per scongiurare questa eventualità. L’assessore Rocco Palese, intervenuto oggi, ha ricordato che le risorse per gli ospedali di Taranto e di Monopoli Fasano potrebbero rientrare in un Accordo di Programma in corso di definizione con il Ministero della Salute. Qualsiasi sia la fonte di finanziamento, la condizione prioritaria è che sia esigibile in tempi strettissimi. Su questo il confronto proseguirà la prossima settimana con lo stesso assessore Palese ed i dirigenti del Dipartimento”.

Vincenzo Di Gregorio
Consigliere regionale (Pd)

Condividi

Redazione Oraquadra

La redazione.

Lascia un commento