Taranto & ProvinciaAccade in PugliaPoliticaPRIMO PIANO

Ciclovia di via Messapia, la minoranza ribadisce: la struttura va smantellata

Condividi

Ieri si è tenuta finalmente la seduta della 2^ Commissione Consiliare “Assetto del Territorio e LL.PP.”, convocata su richiesta di cinque Consiglieri di minoranza unitamente all’ordine del giorno: discutere della pista ciclabile in via Messapia e del Piano della Mobilità Ciclistica e Pedonale, del Progetto della Ciclovia dell’Acquedotto Pugliese e del Rifacimento di Viale Matteotti.

Alfredo Traversa, Giovanni Marinelli,  Ciro Petrarulo, Francesco Donatelli,   e Massimo Carrieri

Dalla riunione abbiamo avuto conferma che molti consiglieri di maggioranza erano completamente all’oscuro dei relativi progetti e, soprattutto, delle future decisioni dell’amministrazione comunale.

Questa la sintesi della seduta consiliare: l’assessore ai lavori pubblici ha, ovviamente, minimizzato i reali pericoli legati alla modalità di realizzazione della ciclovia in Via Messapia comunicando che saranno fatte modeste correzioni. La stessa struttura continuerà su Viale Matteotti, al momento, fino a Via Nazario Sauro. È attualmente in corso la relativa gara per appaltarla e nessuno sa se la pista ciclabile sarà a livello dell’esistente marciapiede o sarà realizzata a livello stradale. Lo deciderà l’impresa che vincerà l’appalto. Quello che è sicuro è che la carreggiata sarà ridotta e i posti auto, per il già insufficiente parcheggio auto, saranno notevolmente ridimensionati.

In ogni caso, è bene ricordare che i cinque Consiglieri comunali (Francesco Donatelli, Ciro Petrarulo, Alfredo Traversa, Giovanni Marinelli e Massimo Carrieri) che hanno chiesto e ottenuto la convocazione della seconda Commissione hanno, nei giorni scorsi, presentato una MOZIONE, un atto di indirizzo, al Sindaco e alla Giunta comunale per chiedere di far predisporre gli atti necessari finalizzati allo smantellamento della struttura realizzata in Via Messapia.

Vedremo alla prossima seduta del Consiglio Comunale quale importanza sarà data ad un atto di indirizzo che interpreta le giuste preoccupazioni dei cittadini.

 

 

Francesco Donatelli
Capo Gruppo consiliare del PD di Grottaglie

Condividi

Redazione Oraquadra

La redazione.

Lascia un commento