Presentazione del percorso di alta specializzazione biennale ITS “Event Management & Marketing”al Salone degli Specchi giovedì 28 luglio ore 12,00

Condividi

Formare figure professionali di alto livello per contribuire allo sviluppo turistico del territorio tarantino e garantire un titolo di studio immediatamente spendibile nel mondo del lavoro.

Questo l’obiettivo dell’Amministrazione Comunale di Taranto, che già dal 2017 ha siglato un accordo di partnership con la Fondazione ITS per il Turismo ed i Beni Culturali della Puglia, che nasce a Lecce ed opera in tutta la regione.

Gli ITS, la cui recente riforma è contenuta nella legge del 15 luglio del 2022 n. 99, sono Academy di Alta Specializzazione Tecnologica istituite dal Ministero dell’Istruzione e costituiscono il segmento di istruzione terziaria professionalizzante.  Rappresentano una alternativa all’Università, ma che ad essa può essere complementare.

Il percorso di alta specializzazione biennale con focus sul management e marketing dei grandi eventi è questo: due anni di didattica laboratoriale ed esperienziale con il 40% del monte ore totale da svolgere in stage.

Avrà avvio in autunno, entro il 31 ottobre 2022, ed è completamente gratuito (grazie al co-finanziamento della Regione Puglia e del ministero dell’Istruzione). Possono candidarsi ad entrare in aula giovani e/o professionisti individuati tramite apposite selezioni con test scritto, colloquio orale e valutazione dei titoli.

La finalità dell’ITS, in stretta collaborazione con l’Assessorato allo Sviluppo Economico e al Turismo e con l’Amministrazione tutta, è preparare in modo completo la figura professionale di Event Manager che sia in grado di operare nel mercato degli eventi nazionali ed internazionali, un professionista che pianifica e sviluppa l’evento, si assume la responsabilità per la scelta degli elementi creativi, tecnici e logistici, ne realizza e cura la progettazione complessiva, il brand building, il marketing e la strategia di comunicazione, la produzione audio-video, la sceneggiatura, la logistica, il budgeting, la negoziazione e il servizio globale al cliente.

Interessante rilevare che figura ha come caratteristica fondamentale, un ruolo fortemente incentrato sulla sua capacità di “riconoscere” le caratteristiche del patrimonio storico, artistico, architettonico, naturalistico ed enogastronomico del territorio e di promuoverle, attraverso l’evento, come risorse culturali. Dunque si occupa anche di programmare le attività collaterali di natura turistica riservate ai partecipanti, ad esempio mediante le attività di prenotazione alberghiera, assistenza ed accoglienza ma anche di organizzazione della visita al territorio e delle attività leisure.
Considerata la location del percorso ITS, una particolare attenzione sarà dedicata agli eventi collegati alla fruizione del mare, nelle sue varie e possibili declinazioni, dalla pratica sportiva nelle sue diverse declinazioni ai festival del mare itineranti, giornate collegate alla cultura marina, etc.

L’ITS Turismo è il primo ITS in Italia nel settore del management del turismo e dei beni culturali, un riconoscimento proveniente dal monitoraggio nazionale INDIRE, giunto anche in virtù dei livelli occupazionali raggiunti al termine dei percorsi formativi.

Per ogni info su iscrizioni e modalità di accesso al biennio consultare il sito itsturismopuglia.it o direttamente il link https://www.itsturismopuglia.it/event-management/

La Segreteria è a disposizione telefonicamente allo 0832-700664 dal lunedì al venerdì dalle 09,00 alle 17,00.


Condividi

Redazione Oraquadra

La redazione.

Lascia un commento