Stellato e Casula:  Maggioranza elegge vicepresidente consiglio. Colpo di mano senza precedenti

Condividi

“Nella seduta di insediamento del consiglio comunale di Taranto, con un atto di inusitata arroganza politica, la maggioranza del sindaco Melucci ha eletto, con un colpo di mano, anche il vicepresidente del Consiglio appannaggio dell’opposizione.
Un atto spregiudicato, mai visto in passato,  con cui la maggioranza di governo ha occupato anche la figura di garanzia delle minoranze”.
Lo dichiarano i consiglieri comunali Massimiliano Stellato e Carmen Casula.

“Non sono  premesse queste, proseguono, che preludono alla collaborazione istituzionale, alla lealtà tra maggioranza e minoranza e soprattutto non è un buon segnale per la città.
L’avvio del Melucci bis è preoccupante, non accetteremo atti di prevaricazione. Vigileremo su ogni atto della giunta e sull’operato della maggioranza, esercitando in modo serio ed puntuale il nostro ruolo di controllo.
Le dichiarazioni del Sindaco alla massima assise, poi, hanno segnato la distanza tra la realtà e la sua narrazione. Non un cenno alle vere emergenze della città, dai rifiuti alle politiche per i più fragili, al sostegno agli anziani soli ed ai bambini.
E nemmeno un richiamo alla lotta all’abusivismo, alla carenza di parcheggi ed alla stangata della Tari.
Abbiamo assistito ad una serie di annunci, all’ennesima elencazione di titoli e ad impegni a lunga scadenza.
Noi, invece, attendiamo un immediato cambio di rotta da parte del sindaco e della sua maggioranza per fare risalire la città dal fondo delle classifiche per qualità della vita in cui l’hanno relegata. Su questo, non faremo mancare il nostro il nostro contributo in termini di iniziativa e di proposta”

Massimiliano Stellato

Condividi

Redazione Oraquadra

La redazione.

Lascia un commento