Accade in PugliaArchitettura & UrbanisticaArtePRIMO PIANOTaranto & Provincia

Prosegue il cantiere del Bac, Melucci: «Uno snodo per la riqualificazione urbanistica dell’area»

Condividi

Proseguono i lavori nel cantiere del Bac, la struttura che sorgerà nell’area degli ex Baraccamenti Cattolica e che ospiterà anche il “Parco delle arti e della musica”.
Rinaldo Melucci, sindaco di Taranto

«Si tratta di uno dei nostri cantieri più importanti – il commento del sindaco Rinaldo Melucci – snodo di una riqualificazione urbanistica che sta interessando tutto il tratto terminale di via Di Palma. Un cantiere che ci ha riservato delle interessanti sorprese, grazie al ritrovamento di testimonianze archeologiche che siamo riusciti a recuperare con le preziose indicazioni della Soprintendenza. Lì, inoltre, recupereremo spazi per avviare progetti legati al polo dell’innovazione».

Sul posto si è recato l’Assessore ai Lavori Pubblici Mattia Giorno, che aveva già visitato il cantiere subito dopo l’insediamento.
«È un luogo simbolo – il suo commento – perché quest’area, che per anni è stata abbandonata, tornerà a splendere come spazio di aggregazione culturale e sociale della nostra città. Si trova nel cuore del Borgo e rappresenterà sicuramente un punto di collegamento in una parte della città che per troppo tempo è rimasta chiusa e recintata da mura. Ci siamo soffermati sui lavori in corso nel vecchio teatro, luogo caro ai tarantini delle generazioni più anziane: finiremo presto la copertura e omologheremo la struttura per ospitare eventi e spettacoli. Grazie al bando vinto dall’amministrazione Melucci, con il quale recuperammo 10 milioni di euro, restituiremo questo luogo alla cittadinanza. Torneremo qui nelle prossime settimane, come in tutti gli altri cantieri, non solo per continuare a monitorare l’andamento dei lavori, ma per svelare tutti i servizi che saranno connessi a questa struttura».

Condividi

Redazione Oraquadra

La redazione.

Lascia un commento