PRIMO PIANOSport

Team Scaletta – WFC GROTTAGLIE 1-4

Condividi

Un’altra grande prestazione della WFC Grottaglie che espugna, per 1-4, il campo del Team Scaletta grazie alle reti di Cardolini, Di Sanza, Capalbo e Rolon, e vola a quota sette punti in classifica. Un bel primo tempo molto combattuto con le biancoazzurre salvate, sull’1-2, da un grandissimo intervento di Trumino. Nella ripresa le biancoazzurre giocano in modo più sciolto sigillando il risultato con altri due gol. Un successo che proietta le grottagliesi in alta classifica con ben sette punti conquistati in tre match. Ora testa alla Nox Molfetta.

A commentare il match è il tecnico Angelo Bommino:
“Quella di domenica è stata una buona gara giocata ad alta intensità. Tutte e due le squadre volevano primeggiare. Ci è andata bene perché nel primo tempo, sull’1-2, quando le siciliane sono andate molto vicine al pareggio. Nella ripresa le ragazze hanno giocato meno contratte. Viste le quattro defezioni e qualche ragazza acciaccata questa vittoria vale sei punti: era già una partita difficile da se”.
GLI OBIETTIVI: “Il primo obiettivo è la salvezza: dobbiamo guardare gara dopo gara cercando di fare più punti possibili. Non abbiamo velleità di primato ma cercheremo di far bene”.
MOVIMENTO IN CRESCITA: “Il futsal femminile sta prendendo piede e viene seguito. Il livello si sta alzando e fa piacere”.
TABELLINO
TEAM SCALETTA-WFC GROTTAGLIE (1-2) 1-4   Reti: Cardolini (W.G.), Cusumano (T.S.) Di Sanza (W.G.), Capalbo (W.G.), Rolon (W.G.)
TEAM SCALETTA: Pensabene, Cusumano, La Falce, Rizzo, Arrigo, Marchetta, De Gaetano, Cucinotta, Scordo, Segreto (K), Marguccio. Coach Aloisi
WFC GROTTAGLIE: Trumino, Amico, Capalbo, Cardolini, Carrubba, Di Sanza, Nogales, Rivero, Rolon, Soloperto (K). Coach Bommino

Note: Ammonita: Soloperto (W.G.)   Espulse: ne


Condividi

Pierpaolo Piangiolino

Avvocato e grafologo giudiziario iscritto all'albo dei CTU e periti del Tribunale di Taranto. Calligrafo e Tecnico di Biologia Marina specializzato presso l’Università di Bari. Romanziere, vignettista e cruciverbista

Lascia un commento