RifiutiAmbienteCronacaPRIMO PIANOTaranto & Provincia

Rifiuti abbandonati o bruciati nelle campagne di Pulsano. Il consigliere Angelo Di Lena chiede interventi

Condividi

PULSANO (Ta) – Sempre più spesso le campagne pulsanesi e sono invase e deturpate dai rifiuti.
Un fenomeno triste ed indecoroso, un vero e proprio reato previsto dalla legge.
Su questo tema è intervenuto il consigliere dell’Unione dei comuni “Terre del Mare e del Sole” Angelo Di Lena che ha chiesto interventi mirati:

Rifiuti in combustione in agro di Pulsano (ph A. Di Lena)

“Occorre  contrastare l’abbandono dei rifiuti e i conseguenti roghi nelle campagne di Pulsano, piaga che affligge molte strade periferiche. Servono maggiori controlli e l’ausilio di sistemi di sorveglianza video per identificare i trasgressori.
Il Comune di Pulsano ha messo a disposizione l’isola ecologica dove conferire gratuitamente tutti i rifiuti ingombranti, nonché gli inerti e gli scarti di potatura ed in genere ogni tipo di rifiuto purché non pericoloso.
L’abbandono nelle campagne non si giustifica pertanto.
Inoltre l’ufficio ambiente è sempre a disposizione dei cittadini per risolvere ogni problema relativo allo smaltimento dei rifiuti.
Nonostante ciò, quotidianamente si assiste a scempi di ogni genere perpetrati a danno delle periferie e delle campagne trasformate in discariche da alcuni irresponsabili con tutti i costi in termini ambientali di immagine oltre che economici che l’amministrazione deve sostenere.
Depositare i rifiuti in maniera indiscriminata è  un comportamento contrario alle norme e pertanto ingiustificato che deve essere contrastato e sanzionato come prevede la legge.”


Condividi

Redazione Oraquadra

La redazione.

Lascia un commento