A Massafra nasce il “Giardino dei Giusti”

Condividi

Il 27 gennaio, nella Giornata della Memoria, iniziativa dello SPI CGIL e del Liceo “De Ruggieri”

 

Una religiosa, una critica d’arte e museologa, due famiglie. Saranno per sempre legati al loro coraggio e alle loro azioni di contrasto alla Shoah, gli alberi d’ulivo che dal prossimo 27 gennaio, Giornata della Memoria, la Lega SPI CGIL di Massafra e il Liceo Domenico de Ruggieri dello stesso comune pianteranno nell’erigendo Giardino dei Giusti di quella scuola.

Suor Maria Agnese Tribbioli, Fernanda Wittings e le famiglie Angeli e Matti, ricorderanno a quella comunità i giorni bui dell’olocausto, ma anche la forza, la determinazione e il coraggio di chi decise di opporsi.

Alla Lega Spi CGIL di Massafra, e al suo segretario Luigi Ambruoso va dato merito non solo della giornata ma dello spirito a cui è ispirata – commenta il segretario generale dello SPI CGIL di Taranto, Paolo Peluso – Portiamo la storia, la testimonianza del passato, in un contesto attuale a cui fanno riferimento costantemente circa 800 giovani studenti. Una comunità a cui consegniamo il valore della storia, della testimonianza e soprattutto dell’esempio.

Il 27 gennaio all’interno del Liceo “ De Ruggieri” di Massafra, sarà inaugurato il Giardino dei Giusti.

Alle ore 9.00 la cerimonia di apertura sarà aperta dai saluti di Elisabetta Scalera, dirigente scolastico del Liceo “De Ruggieri”, seguiranno gli interventi del Sindaco di Massafra, Fabrizio Quarto, del segretario dello SPI CGIL di Massafra, Luigi Ambruoso e del segretario generale dello SPI CGIL Taranto, Paolo Peluso.

Alle 12.00 si svolgerà la cerimonia di inaugurazione, preceduta da una commemorazione storica a cura degli studenti delle quinte classi.


Condividi

Redazione Oraquadra

La redazione.

Lascia un commento