UncategorizedAccade in PugliaBari & ProvinciaCronacaEconomiaPRIMO PIANO

Con le idee innovative di Foreverland e Preinvel, la Puglia trionfa al PNI  – Premio nazionale per l’Innovazione 

Condividi

Bari – Questa mattina nella Sala Di Jeso della Presidenza della Regione Puglia, il punto sull’importante riconoscimento ottenuto a Milano dai team già vincitori della Start Cup Puglia 2023. Delli Noci: “Celebriamo i nostri talenti il cui successo rende visibile il grande lavoro di questi anni

Stiamo orgogliosamente portando avanti un gioco di squadra che ha reso la Puglia una terra attrattiva per le startup. Il dato positivo delle 747 startup tecnologiche e piccole imprese innovative deve portarci ad un doppio impegno: garantire la nascita di nuove realtà e, allo stesso tempo, amplificare la crescita di quelle esistenti. Per raggiugere questi due obiettivi abbiamo creato da una parte una misura, Tecnonidi, da poco riaperta per la Programmazione 2021/2027, che si rivolge alle startup tecnologiche e alle piccole imprese innovative che intendono avviare o sviluppare in Puglia piani di investimento a contenuto tecnologico, dall’altra Equity Puglia, lo strumento finanziario, pensato per aumentare il livello di capitalizzazione e quindi la solidità patrimoniale delle aziende. Oggi festeggiamo le startup pugliesi vincitrici di questo importante premio nazionale, celebriamo i nostri talenti il cui successo rende visibile il grande lavoro di questi anni”.

Con queste parole l’Assessore regionale allo Sviluppo economico Alessandro Delli Noci ha presentato gli straordinari risultati che le startup pugliesi hanno ottenuto durante la finale del PNI – Premio Nazionale per l’Innovazione, la principale competizione italiana tra piani d’impresa innovativa organizzata dall’Associazione Italiana degli Incubatori Universitari e delle Business Plan Competition PNI Cube, che si è svolta quest’anno a Milano il 1° dicembre scorso.

Due gli importanti riconoscimenti ottenuti quest’anno: vincitore della categoria Industrial per il team Foreverland e vincitore della categoria Cleantech & Energy per Preinvel. I due Team sono già stati premiati rispettivamente con il primo e quarto posto della Start Cup Puglia 2023, il Premio regionale dell’innovazione organizzato da ARTI – Agenzia Regionale per la Tecnologia e l’Innovazione, in collaborazione con Regione PugliaPNI e Comitato Promotore.

Quattro le categorie in gara (Industrial, Life Science-MedTechIct, IREN Cleantech&Energy,) nelle quali i 70 team provenienti da 17 regioni italiane si sono sfidati a colpi di pitch, durante la competizione alla quale hanno partecipato anche tutti i vincitori di Start Cup Puglia 2023: Foreverland; My Bon; Ember Laptops; Preinvel; Flying Demon.

L’iniziativa è stata l’occasione per illustrare quest’importante risultato, frutto del lavoro congiunto dell’ecosistema pugliese dell’innovazione e del meccanismo ormai consolidato della Start Cup Puglia con il suo programma di accompagnamento mirato alla definizione dell’idea d’impresa, così come ha sottolineato Stefano Marastoni (ARTI) responsabile Start Cup Puglia: Dal 2008, nel corso delle 16 edizioni della business plan competition di ARTI e Regione Puglia, abbiamo puntato progressivamente su due aspetti fondamentali. Prima di tutto abbiamo allestito un programma di accompagnamento e assistenza tecnica delle idee di business, anche in fase di early stage, verso la loro trasformazione in progetti imprenditoriali veri e propri. In secondo luogo, abbiamo perfezionato il processo di selezione dei progetti più innovativi che, infatti, soprattutto a partire dal 2019 riescono a competere e a vincere anche a livello nazionale. Questo consolidato meccanismo, con il supporto del Comitato Promotore e delle Università pugliesi attraverso le attività di affiliazione scientifica (quest’anno, in particolare, il ruolo del BaLab di Università di Bari è stato fondamentale) ci ha condotti fin qui e prefigura, auspicabilmente, altri importanti risultati nei prossimi anni.

Di opportunità e strumenti a supporto delle startup e di attrattività della Puglia hanno parlato la Direttora del Dipartimento Sviluppo Economico Gianna Elisa Berlingerio e il responsabile della Linea di azione Progettazione Europea dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro Danilo Caivano.

Giuseppe D’Alessandro CEO di Foreverlandstartup supportatadall’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro” e da Balab, ha illustrato “Freecao” il primo cioccolato mediterraneo senza cacao prodotto riducendo dell’80% le emissioni di CO2 e del 90% il consumo di acqua, utilizzando carrube italiane. 

 

Angelo di Noi, CEO di Preinvelstartup supportata anch’essadall’Università degli Studi di Bari e Balab, ha illustrato il primo filtro fluidodinamico brevettato capace di abbattere le emissioni industriali utilizzando gli effetti filtranti dei flussi d’aria. Una tecnologia con costi di manutenzione prossimi allo zero poiché non prevede sistemi di cattura meccanici o elettrici. 

Oltre alle due vittorie nelle categorie Industrial e Cleantech & Energy, da 25mila euro ciascuna, la Puglia quest’anno ha vinto anche diversi premi speciali. Foreverland ha vinto anche il premio speciale Unicredit Start Lab (accesso alla piattaforma e programma di mentoring); Preinvelha vinto anche il premio Nobento e iVision

per la miglior startup sostenibile (10mila euro) e la menzione Encubator(accesso diretto alla semifinale dell’edizione 2023-2024); altre due startup pugliesi (finaliste alla SCP 2023) AGR-E e Servati hanno vinto una borsa di studio per un soggiorno/scambio in Francia “Premio Young Entrepreneur Program-YEP”.

Alla conferenza stampa di presentazione dei risultati di questa edizione 2023 del PNI sono intervenutil’Assessore Alessandro Delli Noci, ilresponsabile della Start Cup Puglia Stefano Marastonila Direttora di Dipartimento Sviluppo Economico Gianna Elisa Berlingerioil referente dell’Università degli Studi di Bari Danilo Caivanola referente del Comitato Promotore della SCP Vanessa Coppola; Sirio Vurro e Ivano De Turicoach Start Cup Puglia, e i referenti delle altre startup pugliesi che hanno partecipato al PNI.

Dal 2008 al 2023 – 16 edizioni annuali della Start Cup Puglia, hanno partecipato alla competizione 589 piani di impresa innovativa; tra questi le giurie hanno individuato complessivamente 62 vincitori, di cui 52 hanno poi costituito la loro impresa in Puglia. A partire dall’edizione 2010, è stato introdotto un programma di accompagnamento rivolto ai partecipanti con l’obiettivo di supportarli nel percorso che va dalla definizione dell’idea di business alla preparazione del Business Plan. Negli ultimi anni, diversi vincitori della Start Cup Puglia si sono qualificati tra i primi 10 progetti finalisti al PNI, ad esempio, nel 2019Maxwell 2020, terzo classificato alla Start Cup Puglia 2019, ha vinto il primo premio per la categoria IREN Cleantech&EnergyLeb s.r.l. (NailSolutions), secondo classificato a Start Cup Puglia 2019, si è aggiudicato il premio speciale “Boost Heros”. Nel 2022 Arabat, vincitore della SCP 2022, ha vinto il primo premio per la categoria IREN Cleantech&Energy. Infine, nel 2023Foreverland vincitore assoluto della SCP 2023, ha vinto il primo premio nella categoria Industrial e il premio speciale Unicredit Start Lab; il team Preinvel(quarto classificato alla SCP 2023) ha vinto il primo premio nella categoria Cleantech&Energy.

La conferenza stampa è visionabile sulla pagina facebook di ARTI a questo link

https://www.facebook.com/watch/live/?ref=watch_permalink&v=908468447559264


Condividi

Redazione Oraquadra

La redazione.

Lascia un commento