Scuola&IstruzioneAccade in PugliaCronacaCulturaMusica Classica e SinfonicaPRIMO PIANOSpettacoloTaranto & Provincia

“Scuola Incanto”: progetto di educazione musicale Taranto Opera Festival – Europa Incanto

Condividi

Taranto – I bambini e i ragazzi delle scuole incontrano l’opera lirica: non solo spettatori, ma conoscitori della storia dell’opera, della musica e dei testi; attori e cantanti sul palco, insieme al vero cast e all’orchestra. Da quest’anno, il Taranto Opera Festival ha promosso un progetto con l’associazione musicale Europa Incanto. L’iniziativa, a carattere totalmente gratuito per le scuole e per le famiglie degli alunni, prevede la partecipazione a spettacoli operistici di centinaia di alunni delle scuole di Taranto e provincia (di varie età, dalla scuola primaria alla scuola secondaria di primo grado) e di scuole di altre realtà italiane, che giungeranno a Taranto per prendere parte alle attività. Sono coinvolti in tutto 1500 alunni, bambini e ragazzi, e 13 scuole.

Il progetto è stato illustrato nella sede della Banca di Bari e Taranto in una conferenza stampa ed incontro di presentazione a cui hanno preso parte: Pierpaolo de Padova, direttore generale del Taranto Opera Festival, Paolo Cuccaro, direttore artistico del Taranto Opera Festival, Lelio Miro, presidente della Banca di Bari e Taranto, Nunzia Nigro, presidente dell’associazione Europa Incanto, Germano Neri, direttore artistico di Europa Incanto, Maurizio Sozio, docente universitario e referente per il progetto del Dipartimento Jonico dell’Università Aldo Moro di Bari-sede di Taranto, il consigliere regionale Vincenzo Di Gregorio, Gianpaolo Pisconti, referente del progetto di inclusione sociale “Buona Vita Organizzata” sostenuto da Fondazione CON IL SUD. Nell’incontro sono stati illustrati anche gli altri percorsi di formazione musicale che coinvolgono il mondo universitario. Nel progetto, denominato “Scuola Incanto”, del Taranto Opera Festival e dell’associazione Europa Incanto, sostenuto dalla Regione Puglia, da “Buona Vita Organizzata” di fondazione CON IL SUD e dalla Banca di Bari di Taranto, i bambini e i ragazzi conosceranno e interpreteranno l’opera La Traviata di Giuseppe Verdi. Impareranno le arie dell’opera attraverso un’app, parteciperanno ad un “gioco dell’opera”, saranno attori e cantanti in scena; ci saranno laboratori per gli insegnanti, laboratori in classe per gli alunni, lo spettacolo finale al teatro Orfeo di Taranto il 7 e l’8 maggio 2024. Nello spettacolo, in cui gli alunni saranno protagonisti interpretando l’opera, in costume e con una vera orchestra e un cast di professionisti, saranno coinvolti anche i genitori e sarà utilizzata anche la lingua dei segni (saranno coinvolti anche alunni diversamente abili). Il linguaggio della musica unisce tutti e si amplieranno gli orizzonti di conoscenza.


Condividi

Redazione Oraquadra

La redazione.

Lascia un commento